Meditazione

Mindfulness, cos’è?

Sfatiamo qualche mito e facciamo chiarezza.

Ne hai sentito parlare vero?

La meditazione negli ultimi anni si è sempre più fatta strada nella quotidianità delle persone, questo perchè in una società sempre di corsa e frenetica si è cercato un modo per poter rallentare e ritrovare un pò di pace. Purtroppo però, nonostante siano tanti i benefici che anche a livello scientifico sono stati riscontrati, molte persone nutrono ancora dubbi e pregiudizi su questa nobile pratica.

Cerchiamo quindi di fare chiarezza.

Molto spesso la meditazione mindfulness qui in occidente è vista come una pratica “mistica” al limite dell’esoterismo, capace di far raggiungere il Nirvana o l’illuminazione. Ma la mindfulness, non ha nulla a che vedere con la religione perchè non si basa su presupposti spirituali. Al contrario è legata alla ricerca di sè e al ritrovamento del nostro stato originale di presenza, sempre più minato dal bombardamento mediatico della società odierna.

Ma cosa significa Mindfulness?

Letteralmente la traduzione è consapevolezza e secondo Jon Kabat-Zinn si tratta di:

Prestare attenzione con intenzione, nel momento presente e in modo non giudicante.

Quindi sulla base di questa definizione, si capisce bene che non viene venerato nessun dio o divinità anzi, l’attenzione è rivolta all’io e al momento presente, il qui ed ora.

Altro “famoso” mito che vorrei sfatare è la convinzione che molti hanno ovvero che con la meditazione si svuoti la mente e si fermi il flusso dei pensieri. Non è così, perchè la nostra mente sarà sempre affollata da pensieri di ogni genere e presa d’assalto dagli stimoli esterni a noi. Attraverso la pratica della meditazione però, riusciamo a fare spazio tra questi pensieri, lasciandoli andare come nuvole passeggere; ci saranno sempre ma noi stiamo vivendo il presente, non il passato e sopratutto non il futuro. Fare spazio dunque a tutto ciò che sentiamo e proviamo e ciò mi porta al prossimo punto.

La mindfulness non è una fuga da noi stessi anzi, permette di riconoscere le emozioni e i sentimenti che vivono in noi e impariamo a non farci sopraffare, li accogliamo e conosciamo noi stessi nel profondo. Attraverso una migliore percezione di noi, siamo capaci di far luce sulle nostre potenzialità consentendoci di portare avanti obiettivi personali con attenzione e focus. La pratica costante aiuterà a vivere in maniera più consapevole, quindi in pienezza, serenità ed elasticità. Anche le difficoltà e le minacce esterne non saranno più viste come ostacoli insormontabili ma come opportunità da cogliere con gioia ed entusiasmo.

Inoltre la mindfulness non è una mera tecnica di rilassamento. Sicuramente è uno dei suoi effetti nonchè benefici, ma è una vera e propria via accessibile a tutti per coltivare la serenità e la felicità. Uno strumento molto potente che se praticato con regolarità ogni giorno, potrà dare grandi benefici a lungo termine.

Concentrarsi sul momento presente, senza giudicare in alcun modo pensieri ed emozioni vuol dire focalizzarsi su cosa si sta facendo in quel preciso momento o su qualcosa che stai osservando o ascoltando.

La mindfulness quindi non si traduce al solo atto di mettersi a gambe incrociate con gli occhi chiusi, ma è in ogni cosa che facciamo e che viviamo. Per questo penso sia utilissima anche in ambito sportivo perchè permette di creare presenza, focus e quindi di migliorare notevolmente la prestazione fisica, che non viene compromessa o alterata da condizionamenti esterni o interni a noi.

Nei prossimi articoli vedremo come la pratica sportiva (anche della kick boxing) può trarre beneficio dalla mindfulness.

In conclusione, la mindfulness illumina il presente, sprigiona il nostro potenziale e ci mostra ciò che di bello c’è davanti ai nostri occhi, ma che purtroppo è offuscato dalla frenesia delle nostre giornate.

Tutto è già lì, dentro di noi.

(1) Commento

  1. Your mode of telling all in this piece of writing is genuinely fastidious,
    every one be able to without difficulty understand it, Thanks a lot.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

error: Content is protected !!